........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

“Agyr 2022”, prevenzione dell’Alzheimer: 300mila euro per ricercatori under 40 #adessonews


L’obiettivo ambizioso di Airalzh è quello di realizzare “un domani senza Alzheimer”. L’Associazione Italiana Ricerca Alzheimer si impegna così raccogliendo fondi – che vengono investiti esclusivamente nella Ricerca – e puntando su giovani ricercatori, a cui viene data la possibilità di sviluppare progetti “specifici” sulla patologia, crescere professionalmente e sviluppare carriere indipendenti.Dopo i bandi Airalzh Grants for Young Researchers (AGYR) usciti nel 2020 e 2021, che hanno portato allo sviluppo di 13 progetti sulle fasi precoci della malattia di Alzheimer e sugli stili di vita-prevenzione, quest’anno Airalzh, con il bando “AGYR 2022” si prefigge di finanziare con 300mila euro progetti di ricerca sulle fasi precoci ed almeno uno sul tema “Prevenzione: stili di vita e malattia di Alzheimer”. Se per la malattia di Alzheimer ancora non c’è una cura, è possibile rallentarne il processo. In Italia si stima ci siano 600mila individui colpiti da Alzheimer. A causa dell’invecchiamento della popolazione, inoltre, entro i prossimi trent’anni, i casi triplicheranno e, nel 2050, ne sarà affetta 1 persona su 85 in tutto il mondo. I sintomi di questa malattia compaiono quando il quadro istopatologico è già compromesso e, proprio per questo motivo, l’obiettivo dei Grants promossi da Airalzh è quello di cercare di rallentare la malattia di Alzheimer, diagnosticandola in anticipo e puntando sul ruolo chiave della prevenzione.
“E’ scopo primario dell’Associazione – dichiara Alessandra Mocali, Presidente di Airalzh – di contribuire a sviluppare la Ricerca sulle demenze e sull’Alzheimer in particolare. Dal 2016, grazie ad importanti Partner, abbiamo sostenuto l’erogazione di 82 assegni di ricerca che hanno portato a formare una rete nazionale di giovani ricercatori, operanti in 30 Università e Centri di Ricerca d’eccellenza in 15 Regioni italiane tra Nord e Sud. Grazie alle donazioni private, dal 2020 abbiamo istituito dei Grants indipendenti per un totale di 600mila Euro, stanziati tra il 2020 ed il 2021 – che finanziano 13 progetti di ricerca tutt’ora in corso. Quest’anno ci siamo impegnati, assieme alla Fondazione Armenise Harvard, nell’erogare una borsa da 100mila dollari all’anno per due anni rivolta a ricercatori arrivati a metà carriera per sostenere le più interessanti ricerche di base nel campo delle malattie neurodegenerative ed ora ci fa piacere continuare a finanziare la ricerca con altri 300mila euro per il bando AGYR 2022. Una volontà che testimonia quanto la nostra Associazione voglia puntare e dare fiducia ai giovani, colonna portante del nostro Paese, dando loro una possibilità di crescere professionalmente e sviluppare una carriera indipendente”.
Attenzione, quindi, ai giovani per garantire loro un futuro nello sviluppo di competenze volte alla ricerca in questo campo.I partecipanti al “bando AGYR 2022” dovranno avere un’età non superiore ai 40 anni al momento della chiusura del bando, almeno 3 pubblicazioni (pubblicate o già accettate ed in corso di stampa) negli ultimi 5 anni ed almeno una nella quale figurano come primo o ultimo autore (anche in condivisione con altri). Sono considerati, ai fini della valutazione, anche se non obbligatori, il possesso del titolo di Dottore di Ricerca o la specializzazione medica e le esperienze di ricerca all’estero. Il progetto di ricerca dovrà essere originale e redatto in lingua inglese. Quelli scelti saranno finanziati (ognuno) con un importo massimo di 60mila Euro, da impiegare nel periodo massimo di 2 anni dallo stanziamento.
L’iter di consegna dei progetti di ricerca prevede due fasi. La prima (First Application Documents) ha come limite ultimo le ore 17 del 22 Aprile 2022. Solo le richieste che supereranno questa prima selezione, saranno invitate a prendere parte alla seconda fase. La comunicazione avverrà a partire dal 30 Maggio 2022 ed il progetto completo finale dovrà essere presentato entro e non oltre le ore 17 del 31 Agosto 2022 (sul sito di Airalzh, nell’area riservata con le modalità di accesso che verranno comunicate agli interessati).Il processo di selezione terminerà, approssimativamente, nel mese di Novembre 2022 e gli studi cominceranno entro Marzo 2023.

Source

“https://www.ildenaro.it/agyr-2022-prevenzione-dellalzheimer-300mila-euro-per-ricercatori-under-40/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.